Festa della mamma

Tenerezza e senso di protezione sono i sentimenti che il doddle di oggi rievocano per celebrare la ricorrenza della Festa della mamma. In una brevisssima animazione, realizata con raffinato quanto equilibrato senso estetico dai creativi di Google, un’ochetta guida con piglia sicuro la sua cucciolata e, quando inizia a piovere, dispiega le sue ali pr proteggere con un gesto carico di affetto i suoi piccoli.

La festa della mamma è una ricorrenza civile in alcuni Paesi del mondo, celebrata in onore della figura della madre, della maternità e dell’influenza sociale delle madri.

Non esiste un unico giorno dell’anno in grado di accomunare tutti gli Stati in cui l’evento è festeggiato: in quasi due terzi di questi Paesi la festa è celebrata nel mese di maggio, mentre circa un quarto di essi la festeggia a marzo.

In Italia la festa cade la seconda domenica di maggio.

In gran parte degli Stati europei, negli Stati Uniti, in Giappone, in Australia e in numerosi altri Paesi la festa cade nella seconda domenica di maggio; a San Marino si festeggia il 15 marzo[1]; nei paesi balcanici l’8 marzo; in molti paesi arabi la festa cade invece nel giorno dell’equinozio di primavera.