Se volete utilizzare Nitrux e sperimentare, tra la l’altro la sua bellissima interfaccia grafica [Nomad] che si basa si KDE Plasma , dovete dimentica Ubuquity, Kalamares, Anancoda e altri tipi di installar (cose del passato !?). Infatti, Nitrux non viene installato ma dispiegato attraverso un piccolo sofwtare che si chiama znx.Ma andiamo con ordine. Come spiegano gli sviluppatori sul proprio sito:

Nitrux è un sistema operativo basato su Linux . Nitrux funziona senza alcuna necessità di un’installazione tradizionale. Il sistema operativo nel suo complesso risiede in un singolo file e directory sul tuo dispositivo, rendendo più facile l’organizzazione con gli altri dati. Forniamo un sistema operativo già preconfigurato per le attività più comuni, incluso un browser Web, una suite per ufficio, varie utilità tra cui un editor di testo, un file manager, una calcolatrice, un lettore musicale, un lettore video e driver per un migliore supporto hardware, ecc. .
Nitrux prende la distribuzione di Ubuntu e la porta ad un livello completamente nuovo. Abbiamo costruito Nitrux da Ubuntu con l’obiettivo di non dipendere dal gestore di pacchetti Debian ( dpkg ) o dal suo esteso set di strumenti APT ( Advanced Packaging Tool ) per gestire il sistema operativo.
Nitrux si concentra sull’utilizzo del formato AppImage come metodo principale di distribuzione del software per il sistema operativo.

E per spigare come funzioni questo nuovo metodi di installazion …oh, pardon di dispiegamento del sistema operativo aggiungono effettuato da znx:

Che cosa fa?

znx distribuisce l’immagine ISO nel dispositivo di archiviazione, rende il dispositivo avviabile e crea la partizione dati in cui i dati dell’utente vengono mantenuti attraverso i riavvii. Una volta che l’ISO è stato distribuito, l’utente può riavviarsi e avviare il dispositivo di archiviazione per selezionare il sistema.

In che modo è diverso dall’utilizzo di un programma di installazione?

znx segue il concetto di AppImages che è che il software non è “installato”, ma viene invece distribuito. Ciò significa che non si ottengono molti file e cartelle distribuiti in un filesystem ma solo un file, lo stesso con znx, invece di decomprimere il file squashfs (il filesystem compresso che contiene il SO effettivo) ed estrarre il contenuto nel dispositivo di destinazione (quindi “installando” il sistema operativo in modo tradizionale). Il sistema operativo rimane come un file che può essere aggiornato utilizzando un file zsync per gli aggiornamenti differenziali (cosiddetti aggiornamenti delta che è ciò che fa znx, in modo simile AppImageUpdate esegue gli aggiornamenti ad AppImages aggiornando solo i bit modificati) o sostituendo l’intero file, ovvero , scaricando una nuova ISO che sostituisce quella vecchia.

In questo video potrete vedere come si dispiega Nitrux

La modalità di installazione sono spigate chiaramente (in inglese e spagnolo) nel Compendium del sito.

Nitrux è un sistema operativo completo che fornisce app e servizi essenziali per l’uso quotidiano: applicazioni per ufficio, lettore PDF, editor di immagini, lettori di 
musica e video, ecc. Nitrux viene fornito con applicazioni KDE selezionate per impostazione predefinita insieme alle nostre applicazioni personalizzate. Le applicazioni KDE sono un insieme 
di applicazioni e librerie di supporto progettate per KDE Plasma 5. Includiamo anche applicazioni non KDE o Qt come Chromium e LibreOffice 
che insieme creano un’esperienza utente amichevole.

Disponibile immediatamente

Nitrux include una selezione di applicazioni accuratamente selezionate per ottenere il meglio quando si usa il computer:

Dolphin, il file manager. 
Kate, editor di testo avanzato. 
Arca, strumento di archiviazione. 
Konsole, l’emulatore di terminale. 
Calcolatrice, calcolatrice. 
Centro informazioni, strumento di riepilogo del sistema. 
KSysGuard, task manager di sistema. 
Spettacolo, utilità screenshot. 
Latte, versatile applicazione dock. 
qpdfview, visualizzatore di PDF semplice e leggero. 
Kvantum Manager, applicazione GUI per gestire e configurare i temi Kvantum SVG. 
znx GUI, semplice interfaccia grafica per interfacciarsi con znx usando KDialog. 
NX Software Center, scarica, gestisci e integra AppImages con il desktop. 
Chromium (ungoogled), browser web senza Google. ** 
VLC, riproduttore multimediale. ** 
LibreOffice, suite office open source. **

** Disponibile come AppImage.

Per parlare dell’interfaccia grafica che si basa su KDE Plasma è non si può che iniziare col dire che è davvero molto bella ed elegante e che pone ai vertici di questo settore la distribuzione di cui parliamo.

Se volete usare la disposizione della tastiera italiana anzichè quella di defaultper prima cosa, una volta installato il nuovo sistema operativo dovete settarla. Basta un semplice comando sul terminale:

setxkbmap it

Potrete personalizzare l’interfaccia scegliendo System Settings dal menù in alto sulla sinistra e tutte le innumerevoli possibilità offerte da KDE Prisma.

Il file manager utilizzato è Dolphin. Mentre la dock è Latte.

Come abbiamo già accennato nel titolo del post Nitrux è davvero molto interessante oltre che esteticamente ineccepibile e promette nuovi interessanti sviluppi. Se poi sarà una svolta decisiva per il futuro sarà il futuro stesso a dircelo.

éer scaricare MItrux 1.1.1.6 andate a questo link.