Altus è un client Whattsapp open source multipiattaforma che per gli utenti Linux può essere molto utile perchè ha la versione .AppImage.

L’installazione su Linux è davvero semplice:

  • Si effettua il download dell’ AppImage e si mette il filedove si desidera. E.g: ~/Downloads/Altus 2.0.0.AppImage
  • Occorre rendere il file eseguibile usando il comando chmod: chmod a+x ~/Downloads/Altus 2.0.0.AppImage
  • Quandi lo si fa partire digitando~/Downloads/Altus 2.0.0.AppImage

Un punto di di Altus è la possibilità di utilizzare più account contemporaneamente Basta cliccare sul l’icona + in alto a destra per aggiungere un nuovo utente. Tuttavia, sfortunatamente,è presente la restrizione che deve essere sempre connesso un telefono cellulare. Quindi si ha bisogno di più telefoni a portata della stessa rete wigi con numeri di telefono diversi. Tuttavia, questa funzione è molto utile se, ad esempio, si desidera controllare il proprio WhatsApp sul telefono di lavoro e sullo smartphone privato allo stesso tempo dal PC. 

Inoltre, la superficie di Altus può essere regolata a piacimento.

Si possono inoltre settare le notifiche.

Con “Tema” nella barra delle impostazioni, è possibile creare i propri temi e quindi salvarli nello strumento come modello. Per fare ciò ocorre generare un codice CSS tramite il “Customizzatore tema” e quindi incollarlo in Altus sotto “Tema CSS personalizzato”.

Per scaricare Altus occorre andare a questo link.