“Ma se sogniamo un po ‘e lavoriamo molto,
possiamo ottenere il web che vogliamo
.”
Tim Berners-Lee

Così come esiste una Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo oe il Diritto del Mare allo stesso modo dovrebbero esistere delle norme che regolino l’Internet e che tutelino i suoi utenti. Oggi, 12 marzzo 2019, nel trentesimo anniversario della nascita del Web il suo fondato sir Tim Bernard Lee in una lunga lettera fa riferimento al Contratto per il Web. Il documento è in fase di elaborazione e potete leggerlo (in italiano) qui.

“Il web – dice la parte iniziale del documento – è stato progettato per riunire le persone e rendere la conoscenza liberamente disponibile. Ognuno ha un ruolo in cui operare per garantire che il web sia utile all’umanità. Con l’adesione ai principi che seguono, governi, aziende e cittadini di tutto il mondo possono aiutare a proteggere il web aperto in qualità di pubblico bene e diritto fondamentale di ciascuno.”

Ma leggetelo tutto, perchè riguarda ciascuno di noi, i nostri figli, le generazioni future. E, sopratutto, date il vostro supporto all’iniziativa, perchè il supporto di ognuno è essenziale. Per farlo cliccate inel pulsante in alto a destra della pagina del Contratto e compilate il form nella pagina che si aprirà.