Deepin è una  distribuzione Deepin Linux sviluppata dalla società di software cinese Deepin Ltd. (e anche membri della Linux Foundation) dall’interfaccia davvero elegante e stilosa. Per istallarla è necessaria una versione aggiornata di Ubuntu 18.04  “Bionic Beaver” (o l’ultima versione di  Linux Mint 19  beta) e una buona scheda grafica. Se si decide di provare questa interfaccia bisogna tenerpresente che si  stanno aggiungendo un PPA di terze parti al tuo sistema. Questo repository non è gestito da Deepin o da Ubuntu. Viene fornito a rischio e pericolo dell’utente. Per questo PPA non è offerto alcun supporto “ufficiale” e i pacchetti potrebbero rompersi, entrare in conflitto o aggiornare altre parti del desktop, inclusi i file di sistema critici e di base. Perciò se decidete di fare questo passaggio tenente bene in considerazione tutti i rischi e fate il backup.

Detto questo affrontiamo i pochi semplici passaggi. Per prima cosa ua volta aperto il terminale digitiamo

sudo add-apt-repository ppa: leaeasy / dde

E quindi

sudo apt-get update

Una volta completato questo aggiornamento puoi eseguire il comando successivo:

sudo apt install dde dde-file-manager

Durante il processo di installazione è necessario prestare attenzione alla console perché, ad un certo punto, verrà richiesto di scegliere quale display manager (ovvero la schermata di accesso) che si desidera utilizzare. Deepin si affida a LightDM per alimentare il suo login e bloccare / sbloccare le schermate (“Deepin Greeter”) ma si puà decidere di mantenere l’impostazione predefinita come GDM.

Finita l”installazione riavviate a nella finestra del login cliccando sull’icona a forma di ingranaggio scegliete Deepin

A questo punto, se tutto è andato bene si aprirà la bellissima schermata di Deepin con molti software dedicati tra cui l’ottimo razionale Control Center

VIA OMG!UBUNTU!

Lucio GhezzoUbuntuDeepinDeepin è una  distribuzione Deepin Linux sviluppata dalla società di software cinese Deepin Ltd. (e anche membri della Linux Foundation) dall'interfaccia davvero elegante e stilosa. Per istallarla è necessaria una versione aggiornata di Ubuntu 18.04  'Bionic Beaver' (o l'ultima versione di  Linux Mint 19  beta) e una buona scheda grafica. Se si decide di provare...Risorse free e webbis