Non è certo una funzione innovativa o fuori dal normale controllare il dispositivo dal pc: esistono molte applicazioni che gia svolgono la loro funzione egregiamente. Una, in particolare però, si distingue per la velocità di reazione dello smartphone e per il fatto che non richiede alcuna applicazione installata sul dispositivo: si tratta di scrcpy. Il software infatti sfrutta le cosiddette “funzioni sviluppatore”, più precisamente il canale di comunicazione adb che consente al computer di comunicare con lo smartphone senza la necessità di software aggiuntivi  ne di permessi di root.

Il funzionamento è molto semplice: per utilizzarla bisogna scaricare il pacchetto di installazione ed avviarlo; è disponibile sia per windows che per Linux e Mac. Una volta installato il software sarà necessario solamente collegare lo smartphone al pc ed attivare la funzione “USB debugging” nel menu alla voce “Opzioni sviluppatore”.

Rispetto alle varie app concorrenti, di sicuro più semplici da configurare, Scrcpy si distingue per la sua imbattibile bassa latenza di comunicazione: lo sviluppatore promette 70-100 ms di latenza, veramente pochi che costituiscono il punto di forza di Scrcpy.

E’ possibile scaricare il pacchetto di installazione da Github a questo link

https://i2.wp.com/www.freeandgo.info/wp-content/uploads/2018/03/gamer2532.jpg?fit=980%2C620https://i2.wp.com/www.freeandgo.info/wp-content/uploads/2018/03/gamer2532.jpg?fit=159%2C101Matteo LaduAndroidNon è certo una funzione innovativa o fuori dal normale controllare il dispositivo dal pc: esistono molte applicazioni che gia svolgono la loro funzione egregiamente. Una, in particolare però, si distingue per la velocità di reazione dello smartphone e per il fatto che non richiede alcuna applicazione installata sul...Risorse free e webbis