Il più grande problema di WhatsApp è sempre stato l’incapacità di inviare o ricevere file in qualsiasi formato.

Con Skype, ad esempio, è possibile trascinare semplicemente un file nella conversazione e (presumendo che il destinatario lo voglia  ricevere) riceva qualche feedback. Ideale se su ha bisogno di guardare un documento d Word, PDF, visualizzare un video o semplicemente inviare un file eseguibile. Con WhatsApp, l’invio  stato limitato ad  file PDF e solo di una determinata dimensione.

Con l’ultimo aggiornamento di WhatsApp per iPhone, 2.17.40, è ora possibile inviare e ricevere qualsiasi formato di file. L’unica limitazione è che il file deve essere inferiore a 100 MB, che è una dimensione abbastanza grande per la maggior parte dei file che si vuole inviare a un altro utente.

Altre nuove funzionalità includono la possibilità di inserire una chat nella parte superiore degli elenchi di chat, in modo da poter dare la priorità a una conversazione. Quante volte stai chiacchierando con qualcuno e WhatsApp sposta un’altra conversazione in cima e accidentalmente rispondi con il messaggio sbagliato alla persona sbagliata? Con la nuova funzionalità di pin, puoi essere rassicurata che le statistiche di chat più importanti appaiono in cima.

È inoltre possibile inoltrare o eliminare più immagini in successione, oltre a includere già un supporto integrato per le prossime funzionalità, ad esempio la funzione “Recall” molto richiesto che consentirà di ritirare i messaggi inviati accidentalmente e i file  entro cinque minuti dall’invio dell’originale.

WhatsApp for iPhone 2.17.40 è ora disponibile ed a breve arriverà anche per Andoiid!

Via softwarecrew.com

Lucio GhezzoWebbiesIl più grande problema di WhatsApp è sempre stato l'incapacità di inviare o ricevere file in qualsiasi formato. Con Skype, ad esempio, è possibile trascinare semplicemente un file nella conversazione e (presumendo che il destinatario lo voglia  ricevere) riceva qualche feedback. Ideale se su ha bisogno di guardare un documento...Risorse free e webbis